AppTimer

AppTimer 1.0

Cronometra la velocità di avvio delle applicazioni

AppTimer verifica il tempo di avvio di uno specifico programma. Preciso, ma per certi versi l'usabilità è migliorabile. Non richiede installazione Visualizza descrizione completa

PRO

  • Precisione al millisecondo dei tempi di avvio
  • È tra le poche applicazioni di questo tipo
  • Non richiede installazione

CONTRO

  • Non è possibile programmare operazioni nel tempo
  • Non salva il report in CVS o XLS
  • Al file di log va talora aggiunta l'estensione .txt
  • Il manuale d'aiuto non è integrato nell'interfaccia

Buono
7

AppTimer verifica il tempo di avvio di uno specifico programma. Preciso, ma per certi versi l'usabilità è migliorabile. Non richiede installazione

A volte, soprattutto per fare dei paragoni o per verificare il risultato di specifiche ottimizzazioni, è utile conoscere il tempo di avvio di determinate applicazioni. AppTimer serve proprio a questo.

AppTimer non richiede installazione. Una volta eseguito dovrai specificare manualmente alcuni parametri come il percorso del software da monitorare e quello relativo alla directory in cui salvare il file di log.

AppTimer consente di configurare alcuni aspetti della prova, tra cui il numero di volte in cui deve essere ripetuta. Alcuni comandi sono poco intuitivi a prima vista, ma un buon manuale d'aiuto potrai trovarlo nel file ReadMe.txt incluso nell'archivio che scaricherai.

Per avviare il processo basterà premere su Run App. Il file di log di AppTimer (un comune file di testo) mostrerà poi il tempo speso dall'applicazione per avviarsi e il numero di ripetizioni effettuate.

AppTimer

Download

AppTimer 1.0